Cari Condottieri Coraggiosi,
nel perseguire il mio miglioramento, nutro il mio entusiasmo e il mio Sole? Agire sul proprio miglioramento personale come influenza il percorso di realizzazione dei propri progetti e delle proprie idee meravigliose?

Immaginiamo di riferirci ai “corsi di formazione”, ovvero tutte quelle attività che ognuno di noi sceglie di intraprendere per modificare, incrementare, arricchire, le proprie competenze e le proprie conoscenze, le proprie abilità.

Ce ne sono di tutti i tipi, alcuni molto tecnici, abilitanti per alcune mansioni professionali, scelti, magari, per poter svolgere nuovi lavori, altri che riguardano miglioramenti su capacità maggiormente trasversali come il comunicare, il guidare un gruppo.Realmente un mondo vasto a cui ognuno di noi può accedere per passione, per esigenze legate alla propria sfera personale o per motivi professionali.

Io adoro imparare nuove cose e trovo molto stimolante tutto ciò che genera apprendimento continuo; l’esempio della mia vita che porto spesso è la musica. Suonare uno strumento musicale è una sfida quotidiana fatta sempre di nuovi apprendimenti, c’è sempre da imparare un tecnica nuova, uno stile, un modo artistico.
La ricerca di miglioramento può quindi essere un elemento in cui trovare l’entusiasmo per sostenere il lungo percorso di realizzazione di idee e progetti. Ecco alcune considerazioni a supporto delle scelte individuali dei percorsi di miglioramento.

  1. Credo fortemente che un Condottiero Coraggioso debba ricercare il miglioramento, condurre prevede anche ispirare, spesso possiamo trovare all’interno di nuovi contenuti esempi, spunti, stimoli che ci possono servire per esercitare il nostro ruolo e per rafforzare il percorso di realizzazione dei progetti. Destiniamo tempo all’apprendimento e occupiamoci di riempirlo con attività formative, applichiamo quanto imparato nei nostri percorsi per fare esercizio.
  1. Ricerchiamo la consapevolezza di cosa e perchè vogliamo migliorare. Questo per allineare sempre alla motivazione ciò che facciamo. Miglioriamo tanto maggiore è la nostra disponibilità e motiva a metterci in gioco e a fare tutte le cose che il percorso di crescita prevede.
  1. Alleniamo il miglioramento ovvero ricerchiamo nelle abitudini quotidiane spunti e metodi per renderci “plastici”. Diventiamo delle spugne, pronti a reagire in fretta ai nuovi stimoli. Per fare questo ci sono delle tecniche, alcune ve le racconto nel podcast.

Nel podcast approfondisco anche la relazione che esiste tra, l’occuparsi della propria formazione e del proprio miglioramento e la realizzazione delle proprie idee meravigliose.

Tutti spunti presenti anche negli incontri de “Il Sole Dentro dei Condottieri Coraggiosi“, trovi al link tutte le informazioni per partecipare al prossimo in calendario.

Potrebbero interessarti anche

Ancora nessun commento, fatti sentire!


Aggiungi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *