Ripartire #restart

Cari Condottieri Coraggiosi,

Stiamo partecipando alla Storia e, ognuno nel suo piccolo è chiamato a gestire l’impatto che questo periodo Epico ha ed avrà sulla propria piccola e umile vita.
Sembra iniziato da pochissimo eppure sono già parecchie settimane che ci troviamo immersi nelle emozioni che tutto ciò che sta succedendo ci genera; ogni sensazione è amplificata dalla dimensione individuale dei confini domestici.

Notavo come nel corso di questo lasso di tempo i pensieri sul presente e sul futuro siano cambiati velocemente, come l’aumentare della consapevolezza abbia reso sempre più cruda la faccenda.

Inizialmente ho avvertito l’esigenza di reagire alle routine quotidiane, poi la priorità è stata quella di comprendere le dinamiche economiche e il relativo impatto su vita e relazioni lavorative, ora è profondamente rivolta al prossimo cambiamento che ci verrà richiesto.

Il nuovo inizio.

Il tornare dove non siamo mai stati, perchè sarà diverso.

Quindi dovremo saperci adattare nuovamente. Sono fortemente rapito dall’immaginazione del gusto, degli odori e delle sensazioni che avrà questa dimensione.

Quello che sento è che molti saranno costretti ad accedere a nuove arre di sé, acquisire nuove competenze, dedicare tempi, in modo diverso e nuovo, ad attività ed azioni che mai avrebbero pensato di fare.

L’immagine è di tante persone con le maniche rimboccate, ad imparare, a mettersi in gioco; perché probabilmente alcune dimensioni, anche lavorative, anche professionali, non saranno lì ad aspettarci quando tutto inizierà.
Ci verrà chiesto di reinvetarci, saremo chiamati quindi ad esplorarci e ad investire tempo. Ecco cosa vedono oggi i miei occhi mentre immaginano cosa accadrà. Avverto ancora incertezza ma, quanto meno, son maggiormente sicuro che sarà così e quindi posso prepararmi, possiamo iniziare a prenderne coscienza e ad attrezzarci.
Per questo, da oggi, ho scelto di dedicare approfondimenti e riflessioni a questo tema #restart, ne parlerò diffusamente, soprattutto sul mio canale telegram, con la speranza di poter portare il mio contributo a chi è alla ricerca di spunti, stimoli, suggerimenti per condurre sé stesso e gli altri e vuole supporto per progettare la RIPARTENZA.

Ecco i primi temi su cui porrò attenzione:

  • riflessioni di mindset e mentalità
  • esercizi sportivi per esercitare le emozioni e la tecnica
  • strumenti per comprendere come poter realizzare un nuovo progetto (o ripensarne uno esistente)
SE TI FA PIACERE RESTARE INFORMATO SUI TEMI DELL’INNOVAZIONE SOCIALE NELLO SPORT, inserisci qui la tua email. Ti invierò degli avvisi in occasione di particolari eventi ed occasioni speciali.

    Se vuoi darmi un tuo parere sui temi trattati nell’articolo scrivi pure nei commenti.

    Autore: Claudio Massa

    Per anni ho faticato a rispondere alla canonica domanda “di cosa ti occupi”, ora, a chi me lo chiede, dico con fermezza “sono un Innovatore Sportivo”. Sostengo con le mie competenze e il mio impegno la realizzazione di idee e progetti di Innovazione Sociale nello sport e nell’educazione. Praticare la cultura di impresa nell’Innovazione Sociale è un percorso che si accompagna alla consapevolezza della propria crescita personale. Pubblico contenuti con riflessioni su esperienze personali, racconti, progetti, idee, errori, esercizi, appuntamenti, materiali didattici, che hanno a che fare con lo Sport per l’Innovazione Sociale. Lo faccio per condividere le mie esperienze e favorire nuove opportunità per persone, enti, territori, aziende e professionisti che si occupano di Sport e vogliono potenziarne i benefici tramite la sua applicazione nell’Innovazione Sociale.

    Potresti essere interessato anche a:

    DAI ENERGIA ALLA TUA MAIL:
    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

      CERCA NEL BLOG

      VIENI IN GIRO CON ME

      IL PODIO DEL MESE

      Inserisci la mail per ricevere il decalogo

        [anr_nocaptcha g-recaptcha-response]


        Inserisci la mail

          [anr_nocaptcha g-recaptcha-response]